Periferie di Sesto e Cinisello, progetti in corsa per avere 12 milioni dal Governo: c’è anche l’interramento dell’elettrodotto di via Sottocorno

Il progetto “Rigenerazione urbana nel Nord Milano”, presentato dai comuni di Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni insieme a Milano, è stato inserito da Città Metropolitana nella delibera di candidatura al bando nazionale per la riqualificazione delle periferie. Redatto congiuntamente dai due comuni del Nord Milano e dal valore complessivo di 12 milioni di euro, prevede diversi interventi.

A Cinisello Balsamo si prevede il recupero architettonico e la riqualificazione urbana con funzioni sociali della Cascina Cornaggia, la realizzazione del ponte ciclopedonale e il potenziamento delle piste ciclabili connesse tra il Quartiere Crocetta e il Quartiere Rondinella, la riqualificazione sociale della scuola Bauer nel Quartiere Villa Rachele e l’attivazione del Progetto di Comunità tra i quartieri che si strutturano lungo il viale Fulvio Testi/SS36.

A Sesto San Giovanni sono previsti tre interventi: la creazione di uno skatepark, l’ampliamento del parco Media Valle del Lambro tramite la realizzazione della “Terrazza Bottoni” e l’interramento dell’elettrodotto di proprietà TERNA all’interno del parco Adriano, al confine tra Sesto e Milano.

I progetti del Nord Milano sono stati selezionati dalla Città Metropolitana all’interno di una più ricca ed articolata proposta progettuale (sviluppata dai Comuni di Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni) che, grazie al supporto tecnico del PIM, ha saputo tenere insieme i contenuti del Piano Strategico della Città Metropolitana di Milano (recentemente approvato) e gli obiettivi del Bando ministeriale.

L’idea di progetto – ha commentato l’Assessore all’Urbanistica Maurizio Cabras –, si fonda sulla radicale reinterpretazione dei “significati” e delle “funzioni” dei quartieri e dell’asse urbano del Fulvio Testi e della SS36. Un modello di sviluppo urbano sul quale si è strutturato e rafforzato nel tempo un processo di periferizzazione, non solo di scala metropolitana tra il centro della città capoluogo e i comuni contermini, ma anche di scala locale tra i centri storici dei diversi comuni e i quartieri periferici di più recente formazione”.

Gli interventi previsti dalla candidatura – hanno commentato l’Assessore all’Urbanistica Edoardo Marini e all’Ambiente Elena Iannizzi – hanno l’obiettivo di creare una cerniera tra il Parco Lambro e il Parco della Media Valle, riqualificando e ampliando l’area verde e ricucendo il tessuto urbano. L’interramento dell’elettrodotto – oltre ad essere un tema da tempo discusso e affrontato insieme agli abitanti della zona – ha anche il compito di rendere il parco più vivibile, migliorare la qualità paesaggistica e collegare il quartiere Adriano di Milano al quartiere Cascina Gatti di Sesto

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s