Sesto / Geas basket donne, vittoria in A2 su Cagliari e i risultati delle giovanili

Il Geas basket femminile di Sesto San Giovanni aggiunge un’altra pennellata al suo splendido quadro stagionale. Nel campionato di serie A2 la Virtus Cagliari si conferma capace di mettere in difficoltà la capolista: come all’andata chiude in vantaggio la prima metà di gara. Ma anche stavolta le rossonere vengono fuori alla distanza (61-68). Trascinatrici Galbiati, 29 punti di cui 15 in un terzo quarto da antologia, e Gambarini, che dopo tre partite saltate per infortunio ha festeggiato il suo ritorno con 16 punti, di cui 8 fondamentali nell’ultimo periodo. Ercoli capeggia nei rimbalzi con 12, Arturi negli assist con 3.
Per le sestesi è la quindicesima vittoria di quest’annata, addirittura la numero 53 nelle ultime 60 partite di stagione regolare disputate in A2 (dal 2013 al 2015 più il campionato in corso): quando l’eccellenza è una piacevole abitudine.
In classifica si confermano i 4 punti di vantaggio su Empoli e i 6 sul Sanga Milano, prossimo avversario, sabato 4 febbraio al PalaNat, in un derby che promette il massimo dell’interesse.
A questo link il tabellino completo della partita:
COACH FASSINA (vice di Cinzia Zanotti): “Una partita giocata a viso aperto, con molti momenti di buon basket e percentuali più che discrete al tiro da entrambe le parti. Cagliari è stata in vantaggio più per meriti suoi che per demeriti nostri: in varie occasioni ha segnato nonostante nostre buone difese. La chiave per noi è stata la capacità di tenere alta l’intensità per 40 minuti, com’era nel piano-gara, puntando su un loro calo alla distanza, che infatti si è verificato, consentendoci di fare il break decisivo. Galbiati, immarcabile nel terzo quarto, ci ha tenuti in corsa nel momento più critico, ma poi siamo riusciti a prevalere anche con lei a rifiatare in panchina. Ottima Gambarini sia in fase realizzativa sia di supporto in regia; lavoro sodo per Ercoli contro clienti difficili come le lunghe della Virtus. Nel complesso una delle nostre migliori prestazioni stagionali, sul campo di un’avversaria tra le più in forma“.
I RISULTATI DELLE GIOVANILI- Poker nella fase Gold del campionato Under 14 per il Geas che s’impone sul campo di Milano Basket Stars “2004”, la più giovane delle due squadre del club milanese presenti in questo girone. Contro una formazione ancora a secco di punti, la squadra allenata da Monica Lanzi inizia molto piano, con un atteggiamento molle, e così le padrone di casa ne approfittano per segnare un paio di canestri facili in penetrazione: alla fine del primo periodo il punteggio è in parità, 7-7. Dal secondo quarto in poi il Geas cambia atteggiamento, si mette a giocare come sa, con la giusta attenzione e determinazione, e inevitabilmente l’equilibrio si spezza: il divario si allarga fino al +34 finale. Buona prova di Ronchi, 15 punti, e Del Moro, 11. Nel prossimo turno, domenica 5 febbraio alle ore 17 al PalaCarzaniga, il Geas avrà uno scontro non semplice contro Varese.
Sconfitta che lascia tanto amaro in bocca per il Geas B nel campionato Under 16 Elite. La squadra di coach Andrea Melzi cede infatti in casa contro la Pro Patria in un match equilibrato dall’inizio alla fine. Era un’occasione da sfruttare, di fronte all’avversaria immediatamente davanti in classifica. Il primo quarto è punto a punto; nel secondo il Geas si porta sul +3 ma nell’ultimo minuto la Pro Patria, complici tre errori banali delle padrone di casa, produce un break di 0-6 per andare al riposo lungo avanti di 5. Nel terzo quarto Rapetti si fa male alla caviglia, la squadra di Melzi perde un riferimento offensivo e piomba a -10. L’ultimo quarto si apre con una grande reazione del Geas che segna subito 9 punti e si porta a -4 con 5 minuti ancora da giocare, ma lì le ragazze smettono di giocare con la giusta attenzione, si fanno prendere dalla frenesia e così la Pro Patria ne approfitta per segnare i canestri dell’allungo decisivo. Rimane quindi penultimo il Geas B, che nel prossimo turno avrà il derby col Geas A di coach Cinzia Zanotti: palla a due domenica 5 febbraio alle ore 15.
Secondo successo nella fase Gold del campionato Under 18 per l’imbattuto Geas che, dopo aver superato lo scoglio Costa Masnaga, batte più agevolmente il Fanfulla Lodi nel recupero della prima giornata. La squadra di coach Nazareno Lombardi parte a razzo e chiude subito il discorso con un eloquente 24-3 nel primo quarto. Nel secondo periodo c’è un fisiologico calo e la formazione ospite contiene lo scarto. Nella ripresa però il Geas rimette il piede sull’acceleratore, torna a difendere con attenzione e in attacco la palla circola perfettamente per trovare i canestri migliori: come logica conseguenza il divario si dilata fino al +44 finale. Buona prova corale per le sestesi con tre giocatrici in doppia cifra, Decortes, Rossini e Paleari.
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s