Il 21 gennaio si inaugura all’ospedale Bassini il centro antiviolenza sulle donne: servirà anche Sesto

Un ulteriore punto di riferimento per la prevenzione e il contrasto della violenza sulle donne in un’ottica territoriale. Si tratta del Centro antiviolenza Venus (Verso nuove strade), per donne sole o con figli minori, vittime di violenza e maltrattamenti, che sarà inaugurato il 21 gennaio all’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo.

Il servizio vuole diventare un punto di riferimento qualificato per i 5 Comuni dell’ambito: Bresso, Cinisello Balsamo, Cormano, Cusano e Sesto San Giovanni. Il Centro Anti Violenza per le donne vittime di maltrattamenti è stato progettato secondo le direttive della Regione Lombardia e punto di arrivo dell’esperienza maturata in anni di lavoro con lo Sportello Donna di Bresso e con le Reti Antiviolenza di Sesto San Giovanni e di Cinisello Balsamo.

Il centro verrà gestito da una rete di realtà: Associazione Mittatron Onlus, La Grande Casa – Società Cooperativa Sociale Onlus, Associazione Centro della Famiglia Onlus , Associazione Amici Casa dell’Accoglienza Onlus, Fondazione Brambilla Pisoni Onlus. All’interno del centro saranno previsti servizi di ascolto, mediazione linguistica, assistenza psicologica e legale, e accompagnamento all’autonomia. La novità di questo servizio, collocato all’interno di una struttura ospedaliera, prevede l’applicazione di un protocollo medico e infermieristico appositamente approntato per meglio accompagnare le pazienti giunte in pronto soccorso a seguito di violenze, anche attraverso la formazione specifica per gli operatori e andrà a sostituire il servizio fino ad ora svolto nel centro di via Bologna a Bresso.

La gestione del Centro verrà finanziata, nella fase iniziale, dalla Regione Lombardia per 40.000 euro, dall’Ambito di Cinisello Balsamo per 39.000 euro e dal Comune di Sesto San Giovanni per 37.000 euro, per complessivi 116.000 euro.

Il centro sarà un luogo di accoglienza e ascolto e in grado di progettare un percorso individuale di accompagnamento e sostegno della donna. Particolarmente significativa la sua collocazione all’interno di un presidio sanitario che potrà erogare anche le prestazioni necessarie nei casi di violenza. – dichiara l’assessore ai Servizi Sociali Gianfranca Duca – Si tratta di un progetto particolarmente importante, espressione di un prezioso lavoro di rete che dimostra ancora una volta l’attenzione e la sensibilità delle Amministrazioni comunali al tema della violenza contro le donne”.

Questo il programma dell’inaugurazione della struttura:

  • ore 12 Saluti istituzionali e presentazione attività del Centro Antiviolenza Sovrambito “VErso NUove Strade”
    Aula Didattica – Ospedale Edoardo Bassini. A seguire gli invitati saranno accompagnati negli spazi del nuovo Centro sito sul retro dell’Ospedale Bassini (accesso anche da via Padre David Maria Turoldo)
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s