Sesto / “I botti spaventano gli animali e i neonati”: il sindaco accoglie l’appello Leidaa e limita l’uso di mortaretti e fuochi

Anche quest’anno il Comune di Sesto San Giovanni ha emesso un’ordinanza per limitare l’utilizzo dei botti, petardi e fuochi artificiali durante le Feste. Capiamo e condividiamo la voglia di festeggiare la fine dell’anno vecchio e l’inizio di quello nuovo – ha commentato il Sindaco Monica Chittò – ma siamo convinti si possa farlo con attenzione e rispetto nei confronti di tutti”.

I botti di capodanno rappresentano un potenziale pericolo per i bambini piccoli e una vera e propria tortura nei confronti dei nostri animali domestici che, oltre alla pressione psicologica del rumore, spesso sono sottoposti al pericolo dei petardi inesplosi che si trovano per strada la mattina successiva.

I divieti da soli servono a poco, se non sono accompagnati da una consapevolezza diffusa e condivisa sui pericoli che l’uso dei botti può provocare. Ed è per questo che apprezziamo e condividiamo la campagna “Salviamoli dai botti” promossa dalla LEIDAA di Sesto San Giovanni. Con la speranza che i festeggiamenti siano condivisi con le persone vicine, senza dover esprimere la propria gioia in maniera eccessiva e smodata”, conclude il primo cittadino.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s