Cinisello / Terza casa dell’acqua da Expo a via Toti: si inaugura il 14 dicembre

Da Expo Milano 2015 a Cinisello Balsamo: una delle case dell’acqua presenti durante l’Esposizione Universale e realizzate dal gruppo CAP, azienda pubblica che cura il servizio idrico, arriva in città in questi giorni. Verrà inaugurata mercoledì 14 dicembre, alle ore 11, in via Toti, angolo Petrarca, nel quartiere Campo dei Fiori, alla presenza del sindaco Siria Trezzi, dell’assessore all’Ambiente Ivano Ruffa e del presidente del Gruppo Cap Alessandro Russo.

I cittadini presenti all’inaugurazione verranno omaggiati di una bottiglia in vetro con l’etichetta riportante le caratteristiche organolettiche dell’acqua. Cinisello Balsamo è uno dei 18 Comuni dell’area metropolitana selezionato nel concorso di idee, promosso da CAP, per la posa di una nuova casa, la terza in città dopo quelle già presenti in via Gran Sasso e viale Umbria, angolo viale Abruzzi.

Per noi questa è la terza casa dell’acqua – ha commentato il sindaco Siria Trezzi -. La dotazione in arrivo da Expo premia Cinisello Balsamo e i suoi cittadini: è un successo di tutta la città, che potrà così godere di un impianto innovativo che, insieme agli altri, svolgerà un servizio fondamentale per la collettività, oltre a una funzione sociale e di aggregazione molto importante. Queste installazioni avvicinano inoltre i cittadini alle istituzioni capaci di mettere a disposizione un bene pubblico di importanza primaria come l’acqua”.

La casa dell’acqua, sebbene di piccole dimensioni, è in grado di dissetare più persone contemporaneamente, e offrirà a tutti la possibilità di rifornirsi anche senza contenitore, come nelle fontanelle tradizionali. L’erogazione sarà disponibile 24 ore su 24 e libera per i primi mesi di apertura, gratuita per l’acqua naturale e al prezzo di 5 centesimi al litro per quella frizzante.

Mentre a partire dal prossimo anno la casa dell’acqua funzionerà con una tessera che potrà essere ricaricata presso il totem che verrà installato già nelle prossime settimane nella sede dell’associazione Anffas (via Gran Sasso 56), che ha in gestione anche le altre due case dell’acqua. La tessera potrà essere ricaricata nei seguenti orari di apertura continuati: da lunedì a giovedì dalle 8 alle 18, il venerdì dalle 8 alle 17 (chiuso sabato e domenica).

L’installazione produrrà, inoltre, importanti benefici in termini di risparmio ambientale: sarà in grado di erogare fino a 7mila litri d’acqua al giorno, equivalenti a quanto contenuto in 4.600 bottiglie di plastica da un litro e mezzo.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s