Calcio a 5/ Seleçao Sesto, altre due batoste

SESTO SAN GIOVANNI, 6 dicembre – La Seleçao Libertas Calcetto, targata “Bet 1128 – Sesto San Giovanni”, non riesce a replicare la prestazione convincente e piena di sostanza mostrata durante la gara del 17 novembre scorso, sospesa per un malore del direttore di gara, e crolla nel match di recupero sotto i colpi implacabili del Futsal Tubo Rosso. I precedenti di quest’anno facevano ben sperare in una buona prova della Seleçao, che contro i brianzoli ha sempre mostrato un carattere ed una concentrazione troppo spesso mancati in altre occasioni, invece questa volta la resistenza verde-oro é durata appena una manciata di minuti.

Gli ospiti partono subito forte, attuando un intensivo pressing a tutto campo, mentre i canarini paiono molli e impacciati, tanto che dopo appena un minuto il Tubo Rosso ha giá messo il naso avanti; Marabotti si beve tre uomini e pesca sul secondo palo Paoletta che non deve far altro che spingere la palla in rete. La gara è in mano agli ospiti che impegnano Frediani in piú occasioni, ma un guizzo di capitan Grotti, una bomba da fuori area, ristabilisce la paritá all’8’. Un minuto dopo peró è ancora il Tubo Rosso a gonfiare la rete; Monti approfitta di un rientro tardivo della difesa verde-oro e taglia il campo con un perfetto diagonale che arriva a Diodato appostato ad un passo dalla porta per il tap-in vincente. Subito dopo Grotti fallisce il 2-2 centrando in pieno il montante con un sinistro da dentro l’area di rigore, ma la Seleçao non sembra essere in grado di impensierire la difesa ospite, mentre dall’altro lato Frediani deve fare ancora gli straordinari per tenere a galla i suoi, anche se è costretto a capitolare altre due volte, al 17’ e al 20’, con i gol di Ieno e De Boni, entrambi lasciati a tu per tu con l’estremo difensore. Un attimo prima del duplice fischio, Zangara avrebbe l’occasione di accorciare le distanze ma si fa ipnotizzare dal portiere avversario.

In avvio di seconda frazione il Tubo Rosso subisce una leggera inflessione e questo consente ai padroni di casa, che non riescono comunque ad aumentare il ritmo di gioco, di guadagnare qualche metro e procurarsi una manciata di occasioni da gol, sciupate tutte malamente. Al 9’ Marabotti prende palla a centrocampo e con una travolgente azione personale, manda in bambola tutta la difesa verde-oro, fulminando Frediani con una rasoiata di destro. Nonostante ci sia ancora del tempo per tentare qualcosa, la mazzata sembra terminale per i canarini che scompaiono definitivamente dal campo. Mister Bianchi concede molti minuti a chi ha visto poco campo, in particolare i giovani Daaou e Avanzi che non sfigurano affatto ma anzi danno parecchio filo da torcere agli avversari, confezionando anche alcune giocate pregevoli; nonostante i loro sforzi e ancora delle ottime parate di Frediani, il Tubo Rosso esulta altre 3 volte prima che l’arbitro decreti finalmente la fine delle sofferenze per i canarini. Una batosta non indifferente per la Seleçao, che paga un atteggiamento passivo ed indolente per quasi l’intero match, in cui ha subíto il gioco avversario, offrendo solo qualche timido sprazzo di reazione. Se nelle sconfitte fin qui collezionate i sestesi potevano almeno consolarsi dell’onore delle armi, questa volta l’intera squadra si è arresa praticamente senza mai combattere, abbandonando le speranze con ancora piú di un quarto di gara da giocare e senza preoccuparsi di salvare almeno la faccia.

Prossimo appuntamento giovedí 15 dicembre alle ore 21.30 al PalaFerraris, per la chiusura del girone d’andata contro l’Olympic Morbegno, ultima chance per i canarini di non presentarsi al giro di boa occupando l’ultimo posto in classifica.

  • Calcio a 5 – FIGC Serie C2 2016/2017 – recupero ottava giornata
  • Seleçao Libertas Calcetto – Futsal Tubo Rosso 1-8 (primo tempo 1-4)
  • Seleçao Libertas Calcetto: Frediani, Aliotta, Spreafico, Brenna, Daaou, Ragusa, Grotti, Zangara, Mirtillo, Baican, Ercolani, Avanzi; all. Bianchi
  • Marcatori Seleçao: Grotti 1.

MILANO, 5 dicembre – Ultima partita prima della sosta natalizia per la Seleçao Libertas Calcetto categoria Allievi, contro la “bestia nera” San Carlo.

Primo tempo scoppiettante con più o meno lo stesso numero di occasioni da una parte e dall’altra, ma che vede prevalere la formazione Milanese 3 a 1, con gran goal sestese “di rapina” di Lacania servito da Toccaceli.

Ripresa che si apre non nel migliore dei modi per i canarini che prendono 3 goal nei primi 10 minuti, per poi rifarsi sotto con un tiro di Toccaceli (servito alla grande da Delcarmine) sporcato da un avversario, che porta il risultato sul 6 a 2. Negli ultimi 5 minuti, con la squadra sbilanciata e stanca, il San Carlo rincara la dose siglando altri 3 goal che portano il punteggio sul 9 a 2 fino al fischio finale.

Prova di grinta e di carattere della Seleçao che purtroppo, con avversari di questa caratura, non può bastare. Il campionato riprende sabato 14 gennaio a Crema, contro l’attuale capolista Videoton.

  • Calcio a 5 – FIGC Allievi, sesta giornata
  • San Carlo Sport – Seleçao Libertas Calcetto 9-2 (primo tempo 3-1)
  • Seleçao Libertas Calcetto: Riva, Boano, Brusciani, Rizzetti A., Colussi, Toccaceli, Delcarmine, Palatucci, Ficco, Lasalvia S., Lacania. All.: Pavan
  • Marcatori Seleçao: Lacania 1, Toccaceli 1.
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s