Basket donne / Geas Sesto, in A2 arriva il decimo sigillo ma non l’undicesimo

PRIMA SCONFITTA IN A2 ALL’UNDICESIMA PARTITA- Imbattibilità persa dopo 10 vittorie e titolo d’inverno rimandato per il Geas basket femminile di Sesto San Giovanni, sconfitto nell’atteso derby a Costa Masnaga (61-51). Scarto piuttosto netto ma in realtà maturato tutto negli ultimi 3 minuti, dopo un lungo braccio di ferro all’insegna dell’equilibrio. Anzi, erano state le rossonere a proporre la fuga più consistente, sul +11 a metà terzo quarto. Ma da lì in poi le padrone di casa hanno confezionato un parziale di 33-12, dominando la volata finale con un contributo importante delle ex di turno Maiorano e Visconti.  Per le sestesi la miglior valutazione è di un’altra ex di giornata, Schieppati (18), mentre la top scorer è Ercoli con 14 punti; Arturi guida gli assist con 4. Logica amarezza ma nulla di compromesso per il Geas, già certo dell’accesso alla Coppa Italia di A2 e con la possibilità intatta di sigillare il primato d’andata, a patto di vincere una delle ultime due gare (la prossima è il 17 in casa col Cus Cagliari, poi ci sarà la sosta).
A questo link il tabellino completo della partita:
COACH ZANOTTI – “Nel momento decisivo Costa è stata più compatta e affamata di noi, che al contrario siamo arrivate in fondo poco lucide. Stanchezza per il turno di giovedì nelle gambe? No, è stata una questione mentale: anche le avversarie avevano giocato 3 giorni fa, per giunta con due supplementari e una lunga trasferta. Va riconosciuto a Costa il merito di averci messo i bastoni tra le ruote, non lasciandoci giocare come volevamo. In teoria avevano più pressione di noi sulle spalle, visto che non potevano perdere altro terreno in classifica, ma l’hanno trasformata in energia positiva, nonostante mancasse il loro play titolare Baldelli.
Ma se consideriamo i canestri facili che abbiamo sciupato, con l’aggiunta dell’imprecisione ai tiri liberi e la minor voglia di vincere rispetto ad altre occasioni, penso che il solito Geas l’avrebbe portata a casa. Lasciamo che la sconfitta bruci per qualche giorno e poi voltiamo pagina: tutto sommato, meglio aver vinto con Empoli e perso a Costa che viceversa, perché così il primato resta in mano nostra, se non commettiamo altri passi falsi”.

BUONA LA DECIMA- La sfida al vertice dell’Immacolata, l’8 dicembre, aveva premiato le rossonere di Sesto San Giovanni guidate da Cinzia Zanotti (66-58), sempre in vantaggio su Empoli tranne che per due brevissime parità nell’arco dei 40 minuti. Respingendo la diretta inseguitrice, Sesto aveva conquistato la decima vittoria in altrettante partite e l’accesso matematico alla Coppa Italia di A2.

A questo link il tabellino completo della partita:
http://www.legabasketfemminile.it/CompetitionContent?ID=TAB&IdGara=16789

COACH ZANOTTI – “Empoli ci ha messo in difficoltà alternando difese e spezzando i nostri ritmi. Siamo riuscite a fare il nostro gioco solo a tratti: per questo non è stata, forse, una partita bellissima da vedere. A nostra volta siamo state brave a limitare le loro lunghe, che era il nostro obiettivo principale in difesa. Per il vantaggio iniziale è stata molto importante Schieppati con i suoi canestri dalla media contro la zona: infatti poi siamo stati penalizzati dai suoi problemi di falli. Quando Empoli ha messo la ‘box and one’ su Galbiati, non ne abbiamo approfittato abbastanza con le altre, faticando a far circolare la palla e sbagliando qualche tiro di troppo. Questo ha favorito la rimonta di Empoli. Nel finale però, come già altre volte, abbiamo dimostrato la capacità di ripartire nei momenti difficili: si è sbloccata Gambarini e ha risolto. Ci attende subito un’altra sfida durissima a Costa, ma possiamo andarci con meno pressione sulle spalle”.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s