Spese per i nidi comunali, in testa nel Nord Milano Cinisello e Cormano, Sesto è quarta

Quanto spendono pro capite i Comuni per gli asili nido? Se lo è chiesto l’associazione Openpolis, spulciando i bilanci 2014 degli 8mila Comuni italiani. Nella classifica delle città con più di 200mila abitanti per questo tipo di spesa, Trieste è al primo posto con 134,99 euro per ogni cittadino, seguono Roma e Milano.

Per quanto riguarda il Nord Milano, Comuni della zona tutti virtuosi. In testa c’è Cinisello Balsamo, al 17° posto in Lombardia con 86,93 euro per abitanti; seguita da Cormano, al 19° posto con 84,21 euro per abitante e Paderno Dugnano al 22° posto con 82,1 euro. Sesto San Giovanni è al 26° posto con una spesa di 77,2 euro; tallonata da Bresso al 27° posto con 76,57 euro; chiude Cusano Milanino al 263° posto con 30,96 euro.

Gli asili nido sono uno dei servizi che qualificano maggiormente la spesa sociale del comune. Come per le spese comunali in mense e scuolabus, anche le scuole per la prima infanzia rientrano tra i servizi che, se presenti, aiutano la conciliazione di vita lavorativa e familiare. Per questo la loro presenza sul territorio è un parametro di valutazione importante del welfare, non solo comunale.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s