Sesto / Il Comitato Popolare si presenta: da Penati la sfida al Pd: “Non facciamo vincere Lega e M5S”

Dal Comitato Popolare di Sesto San Giovanni riceviamo e pubblichiamo:

Solo un grande fronte democratico, civico e popolare può garantire una Sesto libera, forte e sicura, che respinga suggestioni populiste, rancore e rabbia. Ma per costruirlo occorre superare logiche burocratiche, chiusure preconcette e timori per rendite e posizioni”. Così in una nota il Comitato promotore dell’Assemblea Popolare che si è svolta a Villa Visconti d’Aragona a cui hanno partecipato molte associazioni ed espressioni del volontariato, della cultura, della socialità e della politica cittadina.

Continua la nota: “Occorre mettere in campo una sincera e appassionata volontà che sappia individuare e utilizzare tutti gli strumenti per assicurare la massima partecipazione nella costruzione e la selezione della miglior soluzione politica e amministrativa, senza mai rinchiudersi in recinti autoreferenziali. Da domani, il “Comitato Popolare per Sesto” deliberato dall’Assemblea comincerà questo percorso, aperto a tutti e a tutte coloro che condividono i nostri stessi valori e perseguono i nostri stessi obiettivi”.

“Se lo scordino! Le bandiere verdi qui non sventoleranno e le stelle gialle qui non brilleranno!” Così Filippo Penati, presente all’incontro, ha risposto nel suo intervento alle dichiarazioni di Matteo Salvini sul suo ‘voler espugnare la Stalingrado d’Italia’, aggiungendo poi che l’Assemblea non è una partenza di una banale lista civica ma un vero movimento di cittadini, non un appuntamento per spingere candidature di qualcuno, tanto da sottolineare che lui stesso, ad oggi, non è candidato a nulla”.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s