Sesto / Caserma dei carabinieri, al via i lavori per rifare il tetto. E i balconi?

 

Sono partiti con la posa del ponteggio i lavori di risistemazione del tetto della caserma dei carabinieri di Sesto San Giovanni. L’edificio, oltre a ospitare la stazione, è sede anche del comando di compagnia e del nucleo operativo radiomobile dell’Arma ed è ammalorato da tempo e dal tempo. 

Promessi fin dalla giunta Oldrini (che per la verità aveva promesso una caserma tutta nuova nelle ex Falck), i lavori sono sempre slittati di assessore in assessore, finché è stato Alessandro Piano (poi dimessosi) a prendersene carico e a permettere di espletare tutte le formalità burocratiche. Una strada che il suo successore, Mauro Bernardi (entrambi dei Democratici per il Cambiamento) ha proseguito, permettendo nel frattempo la sistemazione di altre parti della caserma. 

Ora i lavori iniziano con un altro assessore ai lavori pubblici, dato che Bernardi è stato silurato dal sindaco Chittò: Rita Innocenti (Sel) che ha anche la delega alla cultura. Accanto al tetto dovrebbero essere sistemati i balconi, pericolosi e ormai da rifare. Chissà se l’assessore batterà la burocrazia comunale (sempre difesa dal sindaco Chittò) e riuscirà a convincere l’amministrazione ad aumentare lievemente il budget, già che c’è il ponteggio, evitando così, a tetto ultimato, di dover rifare tutto daccapo per i balconi (spendendo quindi di più).

© Riproduzione permessa solo citando espressamente la fonte Corriere di Sesto

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s