Sesto / Al cinema Rondinella al via il corso di cinema dal 21 ottobre

Venerdì 21 ottobre, alle ore 21, iniziano al Cinema Rondinella di Sesto San Giovanni (viale Matteotti 455) i corsi di educazione al linguaggio audiovisivo de IL PIANETA CINEMA. Un calendario vario e articolato da ottobre 2016 ad aprile 2017, con un appuntamento settimanale tutti i venerdì alle ore 21, presso la sala audiovisivi del Cinema Rondinella.

Il primo corso è dedicato alla “grammatica del linguaggio filmico, L’ABC DEL CINEMA a cura di Massimo Zanichelli: tutto quello che dovreste sapere sul linguaggio del cinema e che non avete mai pensato di chiedere: dalle inquadrature agli stacchi, dai movimenti di macchina alle dissolvenze. È l’ABC delle immagini in movimento: il loro lessico, la loro sintassi, in una parola la loro grammatica. Che cos’è un piano-sequenza? A cosa serve una panoramica? Che funzione ha il montaggio? Qual è la differenza tra carrellata e zoom? Un “incontro ravvicinato” con il linguaggio del cinema per fornire tutti gli strumenti linguistici per leggere e interpretare qualsiasi opera audiovisiva (film, documentari, animazione e via dicendo), rispondendo ai mille quesiti del mondo del video. Ogni elemento teorico sarà puntualmente accompagnato da numerosi esempi tratti da alcuni capolavori della storia del cinema.
I curatori dei corsi saranno Massimo Zanichelli, giornalista, scrittore e docente di cinema in varie sedi, Matteo Mazza, Simone Soranna e Giuseppe Borroni, esperti di cinema dell’associazione CGS Rondinella e Ilaria Floreano, giornalista e scrittrice.
Le lezioni sono sempre accompagnate da una ricca antologia filmica in formato digitale. I corsi vengono effettivamente attivato solo al raggiungimento di almeno 8 iscritti.

Di seguito il programma completo dell’iniziativa:

  • L’ABC DEL CINEMA a cura di Massimo Zanichelli.
    DURATA DEL CORSO: 3 lezioni: venerdì 21, 28 ottobre, 4 novembre 2016 dalle ore 21.
    COSTO DEL CORSO: 40 euro.
    SCADENZA ISCRIZIONI: lunedì 17 ottobre
  • CINEMA E DONNE MIGRANTI il cinema italiano tra emigranti e immigrati, a cura di Giuseppe Borroni e Matteo Mazza.
    Fin dalla prima metà degli anni Cinquanta l’intenso e controverso rapporto tra cinema italiano e flussi migratori ha saputo raccontare storie di donne in viaggio, alla ricerca di una terra, di un lavoro, di una casa, impegnate a tutelare la propria identità e dignità, a vivere nel quotidiano la propria lotta per resistere, cambiare, incontrare altro. Mescolando generi e forme il cinema ha così riflettuto come uno specchio le tensioni culturali riuscendo ad interpretare le svolte epocali che nel tempo si sono intrecciate cogliendo diverse sensibilità e urgenze, rivelandosi traghettatore di valori, luogo di dialogo, fotografo della condizione della donna in particolare come cuore del fenomeno migratorio. Al fine di elaborare possibili modalità d’incontro e nuovi percorsi di approfondimento, in questi due incontri si costruirà un itinerario cinematografico che proporrà un confronto tra il ruolo della donna nei fenomeni migratori interni degli anni ‘50-‘70 e il ruolo delle donne migranti dei giorni nostri dall’estero. La ricca antologia filmica spazierà da titoli come Il cammino della speranza di Pietro Germi, Rocco e i suoi fratelli di Luchino Visconti, Pane e cioccolata di Franco Brusati, Brutti, sporchi e cattivi di Ettore Scola, Così ridevano di Gianni Amelio, Nuovomondo di Emanuele Crialese, fino a considerare Un’anima divisa in due di Silvio Soldini, Vesna va veloce di Carlo Mazzacurati, Terra di mezzo di Matteo Garrone, La sconosciuta di Giuseppe Tornatore, Come l’ombra di Marina Spada, Io sono Li di Andrea Segre, Corpo Celeste di Alice Rohrwacher.
    DURATA DEL CORSO: 2 lezioni: venerdì 11, 18 novembre 2016 dalle ore 21.
    COSTO DEL CORSO: 30 euro.
    SCADENZA ISCRIZIONI: lunedì 7 novembre.
  • SHAKESPEARE AL CINEMA, a cura di Ilaria Floreano.
    Ideale prosecuzione dell’ultimo libro di Ilaria Floreano, pubblicato da Gremese in occasione della ricorrenza dei 400 anni dalla morte di Shakespeare (Shakespeare e il cinema. Vita e opere del Bardo su grande schermo), il corso proposto si struttura in tre parti: biografia del Bardo (ma Shakespeare è o non é l’autore delle opere di Shakespeare?) e pellicole a essa ispirati; adattamenti cinematografici (più o meno) fedeli delle sue opere, dal 1899 a oggi; film che lo citano, omaggiano, rielaborano nei modi più disparati, trattati per generi (Shakespeare e il western, e l’horror, e la fantascienza, e l’animazione etc.) Dal cinema al muto alla golden age hollywoodiana, dagli allestimenti geniali di Welles e Kurosawa, dalle proposte patinate di Zeffirelli alle rivisitazioni moderne di Kenneth Branagh, passando per autori come Godard e Polanski o attraverso le citazioni più inconsuete, un viaggio anticonvenzionale nell’universo cinematografico shakespeariano.
    DURATA DEL CORSO: 3 lezioni: venerdì 25 novembre, 2, 16 dicembre 2016 dalle ore 21.
    COSTO DEL CORSO: 40 euro.
    SCADENZA ISCRIZIONI: lunedì 21 novembre.
  • IL CINEMA DI STEVEN SPIELBERG,  l’incubo del doppio, la meraviglia dell’altro a cura di Matteo Mazza.
    Da oltre quarant’anni il cinema di Steven Spielberg consegna un’incontrastata verità: nonostante la variazione di forme e contenuti a rimanere invariata è la sua natura ibrida, capace di coniugare classicità e sperimentazione, tradizione e innovazione, esigenze artistiche e strategie di marketing, arte e industria, fantasia e tecnologia, estetica e economia. Oltre a proporre un’ideale, ma non esaustivo, percorso antologico delle sequenze filmiche più interessanti, dalle pellicole d’esordio Duel (1971) e Sugarland express (1974), passando per le favole fantastiche come E.T. (1982), Indiana Jones e il tempio maledetto (1984) o Jurassic Park (1993) e andando a riflettere su successi planetari come Lo squalo (1975), non senza farsi catapultare indietro nel tempo all’interno dei grandi affreschi di uomini travolti dalla Storia come L’impero del sole (1987) Schindler’s list (1994) o Lincoln (2011), il corso si muoverà cercando di definire quella poetica così riconoscibile e personale che è possibile rintracciare nei film del regista di Cincinnati tra invenzione di forme e ripetizione di schemi.
    DURATA DEL CORSO: 3 lezioni: venerdì 13, 20, 27 gennaio 2017 dalle ore 21.
    COSTO DEL CORSO: 40 euro.
    SCADENZA ISCRIZIONI: lunedì 9 gennaio.
  • GLI ANNI QUARANTA, chi ha paura del bianco & nero? A cura di Massimo Zanichelli.
    Un decennio apparentemente lontano, e perciò poco conosciuto, in realtà uno spartiacque della storia del cinema, segnato dall’esperienza della guerra e ricco di fermenti, sperimentazioni, capolavori, che si apre con un film a colori d’avanguardia, Fantasia di Walt Disney – quasi un paradosso per un decennio che segna l’apogeo del bianco & nero – e si chiude con il gran finale del Terzo uomo di Carol Reed. In mezzo ci sono i film epocali (Quarto potere di Orson Welles, Il grande dittatore di Chaplin, Ivan il terribile di Ejzenstejn), i titoli imprescindibili del neorealismo (Roma città aperta di Rossellini, Ladri di biciclette di De Sica), i controversi capolavori del cinema francese (Il corvo Henri-Georges Clouzot, Gli amanti perduti di Marcel Carnè), le opere sorprendenti del cinema inglese (Narciso nero di Powell e Pressburger, Breve incontro di David Lean), i primi gioielli di Alfred Hitchcock (Il sospetto, Notorius) e la consacrazione dei generi hollywoodiani, dal western (Sfida infernale di John Ford, Cielo giallo di William Wellman) al noir (La fiamma del peccato di Billy Wilder, Vertigine di Otto Preminger, La strada scarlatta di Fritz Lang), dall’horror (Dr. Jekyll e Mr. Hyde di Victor Fleming, Il bacio della pantera di Jacques Tourneur) ad alcune fulminanti commedie (Lady Eva di Preston Sturges, Vogliamo vivere! di Ernst Lubitsch, Ero uno sposa di guerra di Howard Hawks). E molto altro ancora…
    DURATA DEL CORSO: 4 lezioni: Venerdì 3, 10, 17, 24 febbraio 2017 dalle ore 21.00
    COSTO DEL CORSO: 50 euro.
    SCADENZA ISCRIZIONI: lunedì 30 gennaio
  • IL BUONO, BELLO E CATTIVO CINEMA DI CLINT EASTWOOD a cura di Simone Soranna.
    Sergio Leone era solito dire: “Clint Eastwood ha due espressioni: con il cappello oppure senza cappello”. Cosa possiamo invece dire riguardo allo sguardo cinematografico del veterano autore statunitense? Attraverso un’accurata selezione dei momenti più significativi della carriera da regista, il corso avrà lo scopo di tracciare il profilo di un cineasta versatile e sempre attuale. Dai grandi classici come Gli spietati o I ponti di Madison County sino ai recentissimi Sully e American Sniper, passando ovviamente per film di culto quali Mystic River, il pluripremiato Million Dollar Baby e il definitivo Gran Torino. Tra padri e figli, patriottismo e disillusione, lezioni morali e leggi naturali, Eastwood si è dimostrato uno degli osservatori più cinici e puntuali che il grande schermo abbia mai conosciuto.
    DURATA DEL CORSO: 3 lezioni: Venerdì 3, 10, 17 marzo 2017 dalle ore 21.                                   COSTO DEL CORSO: 40 euro.                                                                                                           SCADENZA ISCRIZIONI: lunedì 27 febbraio.
  • DAVID LYNCH, Sguardi sull’altrove a cura di Massimo Zanichelli.
    Dall’esordio di Eraserhead – La mente che cancella, il film che Kubrick amava proiettare nel suo castello, al deragliamento psico-narrativo di INLAND EMPIRE, un viaggio nel mondo visionario di uno dei più controversi e geniali cineasti del nostro tempo. Dal fascino della mostruosità (Elephant Man, Dune) al mondo notturno del rimosso e dell’abiezione (Velluto blu, Cuore selvaggio), dalle aberrazioni spaziotemporali di un dittico memorabile (Strade perdute, Mulholland Drive) al regno del perturbante, dove tutti i temi e le ossessioni di Lynch convergono: Twin Peaks, con la memorabile serie televisiva, il sfortunato prequel Fuoco cammina con me e l’imminente, attesissimo sequel.
    DURATA DEL CORSO: 3 lezioni: Venerdì 24, 31 marzo, 7aprile 2017 dalle ore 21.00
    COSTO DEL CORSO: 40 euro.
    SCADENZA ISCRIZIONI: lunedì 20 marzo

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s