Calcio a 5/ Seleçao Sesto, due brucianti sconfitte

SESTO SAN GIOVANNI, 6 ottobre – La Seleçao Libertas, targata “Bet 1128 – Sesto San Giovanni”, esce sconfitta anche dalla seconda gara casalinga settimanale, con lo stesso risultato maturato due giorni prima in Coppa Lombardia, ma con una prestazione sicuramente inferiore sul piano del gioco. La formazione dei sestesi è quasi al completo, con Spreafico fuori per scelta tecnica, anche se a guidare la squadra in panchina si siede il solo Romagnoli coadiuvato per l’occasione dal presidente Noseda, causa la contemporanea assenza di Bianchi e Riva.

Fin dalle fasi di riscaldamento i canarini appaiono più concentrati e con più voglia di far risultato rispetto all’ultima uscita e l’avvio di gara lascia presagire una serata positiva per i giallo-verdi che si rendono subito pericolosi e passano a condurre con Zangara, che fulmina il portiere lissonese con una precisa puntata dal limite dell’area. Gli ospiti si affidano principalmente alle giocate dei singoli e, proprio da una di queste nasce il pari, con Accetturo che in un fazzoletto si smarca e sorprende Labate con un sinistro in diagonale. La gara prosegue sui binari di un sostanziale equilibrio, anche se è l’estremo difensore degli ospiti ad essere più spesso chiamato in causa. Nonostante ciò la Seleçao passa per due volte in svantaggio ma riesce quasi subito a ricucire; la prima volta fa tutto bomber Zangara che prima realizza un’autorete, dopo una incomprensione con Labate, e poi sigla la propria personale doppietta piegando le mani al portiere lissonese con una fucilata di destro; nel secondo caso Accetturo fa ancora una volta tutto da solo e porta nuovamente avanti i suoi, ma Baican pareggia i conti un attimo dopo con un preciso tocco di destro da distanza ravvicinata.

La seconda frazione prosegue sulla falsa riga della prima, con i padroni di casa che continuano ad alternare minuti di buon gioco a periodi di sbandamento e gli ospiti che mantengono a lungo il possesso palla senza però riuscire ad affondare. L’hickory si dimostra però molto più cinica e lucida in fase realizzativa, realizzando due reti in pochi minuti, mentre la Seleçao lascia per strada almeno quattro nitide occasioni da gol, di cui una clamorosa con capitan Grotti, comunque tra i migliori in campo. I giallo-verdi riescono a ritrovare un po’ di calma e lucidità e prima accorciano il divario grazie alla rete di Pavan (con un bel diagonale sugli sviluppi di un angolo) e poi pareggiano con Volpe, bravo a lottare per recuperare il pallone e poi a battere il portiere con un potente destro. Dopo alcune occasioni da ambo le parti, le più clamorose ancora per la Seleçao, purtroppo nel finale i canarini danno ancora una volta un calcio al secchio del latte, con Zangara che commette il sesto fallo per fermare un contropiede in campo aperto e l’Hickory che trova il nuovo, definitivo, vantaggio su tiro libero, un attimo prima che l’arbitro dichiari la fine del match. Un’altra sconfitta che brucia per la Seleçao, contro un avversario sicuramente alla portata. I canarini mostrano qualche luce ma ancora troppe ombre, continuando ad andare a corrente alternata sul piano del gioco e dimostrando una tenuta mentale che perdura nell’essere troppo esile e delicata, specialmente nei momenti che contano.

Prossimo appuntamento giovedì 13 ottobre alle ore 21.45 a Brugherio in casa del CGB, una gara in cui sarà importante portare a casa i 3 punti.

  • Calcio a 5 – FIGC Serie C2 2015/2016 – Seconda giornata
  • Seleçao Libertas Calcetto – Hickory 5-6 (primo tempo 3-3)
  • Seleçao Libertas Calcetto: Labate, Aliotta, Pavan, Brenna, Daaou, Ragusa, Grotti, Zangara, Ercolani, Baican, Volpe, Frediani; all. Romagnoli
  • Marcatori Seleçao: Baican 1, Pavan 1, Volpe 1, Zangara 2

SESTO SAN GIOVANNI, 4 ottobre – La Seleçao Libertas Calcetto, targata “Bet 1128 – Sesto San Giovanni”, fallisce l’occasione di rimanere a punteggio pieno in coppa, facendosi rimontare dagli avversari quando già era in vista del traguardo ed uscendo sconfitta dalla prima gara casalinga della stagione.

La partenza dei giallo-verdi è, a dir poco, inconsistente, frutto di un riscaldamento effettuato con scarsa concentrazione; gli ospiti si rendono estremamente pericolosi fin dalla prima azione e dopo 6′ passano a condurre con Diodato, che si libera del proprio marcatore e batte Frediani in uscita. Lo svantaggio funge da scintilla per avviare il motore della Seleçao che prova finalmente a impostare il gioco ed in pochi minuti riequilibra il risultato con Ercolano. Da qui in poi la gara è quasi un monologo dei sestesi, che creano molteplici occasioni da rete e concedono pochissimo agli avversari, con Frediani che fa comunque buona guardia; i giallo-verdi giocano come sanno e dilagano fino al 5-1, con la tripletta di Pavan, al 15′, al 25′ (dopo una splendida combinazione volante con Ercolani) ed al 30′, e la seconda rete di Ercolani al 26′.

Nel secondo tempo i canarini mantengono la concentrazione anche se il Tubo Rosso tenta di alzare il ritmo, aumentando il pressing. Dopo alcune occasioni da ambo le parti, gli ospiti riescono ad accorciare al 12′, con Arienti che insacca da distanza ravvicinata sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La Seleçao non si scompone eccessivamente ma rallenta un po’ troppo il ritmo, puntando più a mantenere il risultato che a tentare un nuovo allungo. La tattica sembra comunque dare i suoi frutti, visto che ad 8 giri di lancette dal termine il punteggio dice ancora 5-2 per i padroni di casa. A questo punto accade l’imprevedibile; il Tubo Rosso inserisce il portiere di movimento ed in 7 minuti ribalta il risultato, con le reti di Arienti, al 23′ e al 24′, di Monti al 28′ e di Scaglione nel recupero, senza che i canarini riescano in alcun modo ad arginare l’assalto avversario.

Una pesante sconfitta per la Seleçao che, nonostante sul piano del gioco abbia mostrato segnali di ripresa, dal punto di vista emotivo ha alzato le mani dal manubrio troppo presto e non è riuscita a ricompattarsi nel momento del bisogno, gestendo in maniera confusa e disorganizzata la difesa con l’uomo in meno ed il disperato attacco finale alla ricerca del pari.

Prossimo appuntamento con la Coppa, martedì 1 novembre ore 21.30, a Vigevano sul campo del Superga, squadra che attualmente guida il girone a punteggio pieno.

  • Calcio a 5 – FIGC Serie C2 2015/2016 – Coppa Lombardia, Seconda giornata
  • Seleçao Libertas Calcetto – Futsal Tubo Rosso 5-6 (primo tempo 5-1)
  • Seleçao Libertas Calcetto: Labate, Avanzi, Pavan, Brenna, Spreafico, Ragusa, Grotti, Zangara, Mirtillo, Baican, Ercolani, Frediani; all. Bianchi
  • Marcatori Seleçao: Ercolani 2, Pavan 3.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s