Sesto / General Electric: prime lettere di licenziamento, operai consegnano richiesta a Renzi

I lavoratori di GE in presidio lunedì davanti alla Fiera di Milano hanno sottoscritto e consegnato a Renzi una lettera che recita “anche noi siamo il futuro, un tassello fondamentale per il paese in un settore strategico come quello dell’energia.” La richiesta è che venga riconvocato al più presto il tavolo ministeriale per trovare soluzioni alternative alla chiusura del sito, perché alle porte di Milano, dove tutto è positivo, ai lavoratori di General Electric stanno arrivando le lettere di licenziamento.

Sulla vicenda interviene anche il primo cittadino di Sesto San Giovanni, Monica Chittò. “Ci risulta che in queste ore stiano arrivando ai lavoratori le prime lettere di licenziamento – afferma il sindaco -. General Electric dimostra coi fatti, oltre che con le parole e col comportamento tenuto al tavolo del Ministero dello Sviluppo Economico, il suo totale disprezzo per le Istituzioni italiane.Chiediamo al Governo di intervenire duramente nei confronti di General Electric che prende finanziamenti pubblici, pagati anche dai sestesi, e nel frattempo chiude le fabbriche. Anche in questa fase siamo accanto ai lavoratori e li sosteniamo nelle loro iniziative“.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s