Condannata per favoreggiamento della prostituzione a Roma, rintracciata e arrestata dalla polizia a Cinisello

Era finita in un processo a Roma per favoreggiamento della prostituzione, una donna di origine cinese, per fatti accaduti nel 2013. Tre anni dopo, la Procura Roma ne ha chiesto l’arresto per una pena di un anno e 6 mesi (in realtà da scontare 11 mesi e 15 giorni). Dalla Capitale la richiesta è arrivata fino al commissariato della Polizia di Stato di Cinisello Balsamo, dove la donna risultava avere un permesso di soggiorno non rinnovato.

Così gli agenti l’hanno rintracciata attraverso una vecchia cessione di fabbricato e un’utenza telefonica e le hanno chiesto di venire in commissariato per chiarimenti sul permesso di soggiorno. La donna, 33 anni, si è presentata con avvocato, marito e figlio di 3 anni. E’ stata eseguita l’ordinanza di trasferimento in carcere a Milano San Vittore. Il figlio è stato affidato al padre. 

© Riproduzione permessa solo citando espressamente la fonte Corriere di Sesto

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s