Sesto / Movimento 5 stelle, rischio di spaccatura prima delle elezioni del 2017

 

Da Matteo Cremonesi, consigliere comunale del MoVimento 5 Stelle – Sesto San GioVanni riceviamo e pubblichiamo:

Il Movimento 5 Stelle a Sesto San Giovanni è in forte declino, senza idee, senza spinta: non c’è organizzazione, non c’è nessuna proposta e
segue solo gli impegni dell’agenda comunale perché il gruppo è chiassoso quindi è impossibile lavorare con serenità.

Nei primi mesi del 2015 l’assurdo quando sei persone hanno messo in piedi una riunione per la riconferma portavoce in una stanza chiusa senza streaming, senza blog, senza comunicarlo a nessuno, senza contraddittorio e soprattutto senza nessun portavoce: comunicando diversi mesi dopo sul blog la decisione che non facevo più parte del Movimento 5 Stelle e, ovviamente, facendo perdere credibilità a tutti buttando via il lavoro svolto fino a quel momento.

La base del gruppo non esisteva più e la figuraccia rimase colossale perché tuttora faccio parte del Movimento 5 Stelle e, di fatto, non
sono mai stato né espulso né sottoposto a nessun tipo di procedimento in tal senso.

Il gruppo che potrebbe presentarsi alle prossime elezioni è formato da persone auto referenziate, alcuni con amicizie nelle cooperative e addirittura altri che nelle elezioni del 2012 sostenevano altri schieramenti politici nostri avversari. Alla loro portavoce si contesta che nella vicenda dell’espulsione dell’attivista Gabriele Tromboni ha tenuto una posizione insicura e flebile, non mettendosi contro lo staff e di fatto non difendendo la persona e il gruppo dall’ingiustizia ricevuta. Si contesta altresì che se non sono riusciti a tenere unito un gruppo di 30 persone non sono di certo in grado di amministrare una città.

Non lasceremo che queste persone continuino ad utilizzare il Movimento 5 Stelle come partito personale: o si sistemano le questioni e si torna a collaborare per il bene della città oppure siamo anche disposti a costituire una seconda lista per partecipare alle prossime elezioni.

Tutte le persone che sono dalla mia parte sono pronte e per questo li ringrazio pubblicamente“.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s