Cusano Milanino / A Palazzo Cusano una mostra ricorda le fabbriche dal 24 settembre

A Cusano Milanino, come in tutto l’hinterland milanese, c’erano le fabbriche. Ci sono state per larga parte del ‘900. Allora la fabbrica era sinonimo di lavoro e viceversa. Certo, lavoro alienante in catena, lavoro pericoloso per la salute, ma anche lavoro di cui essere orgogliosi, lavoro che garantiva un salario regolare, grazie al quale i nostri genitori ci hanno fatto studiare; l’immigrato poteva lasciare la cascina alla Strecia ed affittare un appartamento; la prima utilitaria acquistata a rate, i primi elettrodomestici, una settimana al mare non erano più solo sogni; insomma una fettina di benessere era alla portata di molti. La fabbrica quindi non era più solo il luogo del lavoro per eccellenza, ma costituiva una parte essenziale della storia di tanti di noi e quindi della nostra comunità.

Per questo la Cooperativa Edificatrice di Cusano Milanino ha scelto questo tema per festeggiare i suoi 110 anni di attività, lungo i quali ha accompagnato la crescita ed il tramonto dell’industria sul territorio, incaricandone l’Archivio fotografico Cusano Milanino. Quand fischiava el fabricòn è il titolo scelto a ricordare come le sirene della Gerli e della Fongaro non segnavano solo l’inizio dei turni in fabbrica, ma scandivano la giornata di tutta Cusano.

Il progetto si articola in tre momenti. La mostra fotografica dal 24 settembre al 2 ottobre prossimi, con una nutrita serie di immagini delle fabbriche storiche cusanesi ed un paio di sorprese che lasciamo a voi scoprire. La mostra si tiene a Palazzo Cusano (centro per le esposizioni e le attività culturali), in via Italia 2 ed è visitabile ogni giorno dalle 15 alle 18.30. La mattina per i gruppi su appuntamento. Un DVD che raccoglie le video-interviste di alcuni testimoni che ci raccontano la loro esperienza in fabbrica a Cusano. Il video sarà proiettato in continuo durante la mostra ed è disponibile per gli interessati. Una pubblicazione che non è solo il catalogo della mostra, ma oltre alle foto, riporta dati e notizie anche di altre fabbriche, un breve saggio storico sull’industrializzazione della nostra zona, statistiche sull’occupazione a Cusano, racconti curiosi dal passato; e visto che, anche se le fabbriche di un tempo non ci sono più, a Cusano si lavora ancora, ci parla di un paio di eccellenze attive sul territorio. Il libro sarà presentato all’inizio di dicembre prossimo, nell’ambito dei festeggiamenti per i 110 anni della Cooperativa Edificatrice di Cusano Milanino.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s