Sesto nel cuore: “Marciapiedi di viale Casiraghi, solo per il Comune non è pericoloso: si attende la tragedia?”

Dalla lista civica “Sesto nel Cuore” di Sesto San Giovanni riceviamo e pubblichiamo:

Abbiamo preso nota del comunicato diramato dall’Amministrazione Comunale sul tema della pericolosità che riguarda la zona di transito pedonale di Viale Casiraghi e riteniamo che la vera causa del problema sollevato dai cittadini sia riconducibile alla incapacità di questa Giunta di riqualificare e creare, in questi quattro anni in cui sono stati al governo, piste ciclabili degne di questo nome.

Ad oggi abbiamo su Viale Casiraghi, nella zona opposta a quella pedonale, una pista che sembra “bombardata” da tante buche e rotture del manto che la caratterizzano; così come analogamente la pista ciclabile di via Rovani risulta dissestata e pericolosa per gli utenti.

Giuste e pertanto legittime anche le lamentele, sui social, dei tanti ciclisti che utilizzano, per spostarsi in città, il veicolo a due ruote.

Ma in ordine alla nostra denuncia osserviamo che:

1) la nostra Lista Civica Sesto Nel Cuore, ascoltando i bisogni dei cittadini, ha raccolto la denuncia sull’argomento raccogliendo qualche centinaia di firme, in due mattinate in Viale Casiraghi, portando il problema in Commissione Consiliare.

2) In Commissione gli Assessori delegati si erano espressi affermando di conoscere il problema e promettendo di elaborare, a breve, una proposta di soluzione; da allora sono passati due anni senza che nulla è stato fatto.

3) Durante il sopralluogo l’Assessore competente rischiò a sua volta di essere travolto da una persona che transitava sul marciapiede in bicicletta.

4) Alla Giunta è forse sfuggita la circostanza che la nostra petizione è stata pure sottoscritta da due Consiglieri Comunali della maggioranza che, con responsabilità, hanno ritenuto di condividere le lamentele dei cittadini e le nostre preoccupazioni.

Tuttavia la risposta più forte al comunicato del Comune è pervenuta sui social dai cittadini che hanno postato e reso pubbliche una miriade di situazioni pericolose accadute sul marciapiede pedonale di Viale Casiraghi.

La Giunta pertanto non si nasconda dietro giustificazioni formali e ascolti i bisogni della città; non a parole ma dimostrando di saper governare e risolvere i problemi.

Forse la Sindaca per intervenire aspetta che capiti la tragedia?“.

  • Gianpaolo Caponi, (capogruppo)
  • Angela Tittaferrante, consigliere comunale
  • Marco Lanzoni, consigliere comunale
  • Lista civica Sesto nel Cuore

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s