Sesto / Da chi strappa la catenina con la scusa di un abbraccio alle cassette della frutta in auto: quanti pericoli per i nostri anziani

C’è chi si ferma in mezzo alla strada, scende dall’auto e abbraccia la potenziale vittima fingendo di riconoscerla, in realtà strappandole la catenina dal collo o anelli o portafoglio. C’è chi carica le cassette della frutta sull’auto promettendo di regalarle e poi minaccia perché non vengono pagate, finché l’anziano cede per poche decine di euro. Si stanno moltiplicando gli ‘attacchi’ agli anziani, prime vittime di truffatori senza scrupoli che ormai ricorrono ad ogni mezzo pur di racimolare qualcosa.

Nella sola Sesto San Giovanni (ad esempio, perché ne succedono ovunque) si segnalano diversi episodi (basta consultare i Social Network, i gruppi Facebook come SestoSegnalazioni). Per quanto riguarda i truffatori delle cassette di frutta, hanno agito in via De Zorzi  e nel parcheggio del centro commerciale al confine tra Sesto San Giovanni e Cinisello Balsamo, di fianco a viale Fulvio Testi. Per quanto riguarda la catenina sottratta, l’episodio è accaduto in viale Matteotti.

Ancora una volta meglio stare all’erta e chiamare le forze dell’ordine anche per conto degli anziani che vengono infastiditi da questi individui.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s