Sesto / Ennesimo nubifragio e nuovi allagamenti, gran lavoro per i pompieri

Piove e la città si allaga. Il maltempo che in questi giorni – l’ultimo diluvio mercoledì sera – sta rovesciando piogge e temporali sul Nord Milano e la Brianza a Sesto San Giovanni sta trovando ‘terreno fertile’ per provocare danni. Allagate settimana scorsa le palestre delle scuole Luini, Marzabotto e don Milani, cui si aggiunge l’ufficio catasto e da mercoledì numerosi parchi cittadini dove i tombini sono intasati, mentre sono caduti calcinacci dai portici di un edificio comunale in via Marzabotto. Un problema dovuto sia al cambiamento climatico, con giugno che si è trasformato nella stagione delle piogge degna dei Caraibi, ma anche dei problemi di intasamento di scarichi e scoli, che dovrebbero invece essere tenuti puliti.

Senza contare la maleducazione di alcuni: targhe rubate che ostruiscono i canali di scolo come nelle scuole, mozziconi di sigarette sui tetti (è il caso dell’ufficio catasto, allagatosi per gli scarichi intasati dalle sigarette lanciate dal vicino albergo diurno). E problemi strutturali.

Questo clima ormai è pazzo – commenta sconsolato l’assessore ai Lavori Pubblici, Mauro Bernardi – e tutti i giorni sembra di leggere un bollettino di guerra non solo nel nostro Comune ma anche in altri. A Sesto San Giovanni, purtroppo, si trovano anche amare sorprese, come rifiuti abbandonati dove non si dovrebbe che creano ostruzioni, oppure edifici pubblici costruiti con tetti ricurvi verso l’interno e non verso l’esterno. Dovremmo spendere 200mila euro di manutenzione quest’anno e la pioggia troppo abbandonate non ci aiuta“.

E così i disagi per i cittadini aumentano, costretti ad attraversare spazi verdi trasformati in laghi, strade come fiumi ed edifici pubblici che diventano temporaneamente inagibili. Numerosi anche gli allagamenti di appartamenti privati (perché le mancate pulizie dei canali di scolo non sono un vezzo solo dei Comuni), con chiamate ai vigili del fuoco. Grande lavoro per i pompieri di Sesto, sempre pronti e disponibili.

(Foto da SestoSegnalazioni)

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s