Sesto / Ex Falck, l’addio di Renzo Piano: “Non mi piacciono i centri commerciali”

Renzo Piano, il celebre architetto italiano di fama internazionale, abbandona il progetto di recupero delle ex aree Falck di Sesto San Giovanni. E si fa più concreto l’ìingresso di investitori arabi nella società MilanoSesto di Davide Bizzi, proprietaria dei terreni. In una intervista al quotidiano Corriere della Sera, Renzo Piano ammette di non essere più il progettista del recupero dell’area, e non nasconde una certa amarezza e preoccupazione per un futuro fatto di centro commerciale.

Nel frattempo i rappresentanti del gruppo Fawaz Alhokair dell’omonima dinastia di imprenditori – che in Arabia Saudita ha le chiavi dei 16 maggiori centri commerciali del Regno sotto l’insegna Arabian centers, ma anche di molti shopping mall negli Stati Uniti (per un totale di 2.100 negozi), della catena di alberghi Fas e dell’impresa di costruzioni Fare – si sono presentati in Regione, ad una riunione tecnica sul recupero delle ex Falck.

Per entrare nell’investimento da oltre 1 miliardo di euro, gli arabi potrebbero mettere sul piatto qualcosa come 500 milioni. E prendersi 140mila metri quadrati comprensivi dell’ex capannone T5 -una bellissima cattedrale di acciaio) per farci un centro commerciale innovativo e un grande spazio bimbi con una città in miniatura. 

I fratelli Abdulaziz, Salman e Abdui Majeed Fawaz in Italia stanno valutando altre opzioni anche a Roma e Torino. In una parte dell’ex Falck sorgerà – o dovrebbe sorgere – la Città della Salute, cioè l’unione di Neurologico Besta e Istituto dei Tumori, non appena termineranno le operazioni di bonifica del costo stimato di circa 80 milioni di euro, a carico dell’operatore privato.

5 responses to “Sesto / Ex Falck, l’addio di Renzo Piano: “Non mi piacciono i centri commerciali”

  1. Pingback: Consumo di suolo, centri commerciali e vasche di laminazione del Seveso a Senago: importanti novità. – Cittadini Bollatesi Solidali·

  2. Pingback: Sesto / Ex Falck, il sindaco Chittò precisa: “Non ci sarà un centro commerciale classico, ma un nuovo corso Buenos Aires” | Corriere di Sesto·

  3. Pingback: Sesto / Ex Falck, le reazioni della politica: e spunta l’ipotesi di un consiglio comunale aperto con Renzo Piano | Corriere di Sesto·

  4. Pingback: Di Stefano (Forza Italia): “Ex Falck, no al centro commerciale, sì alla cittadella dello sport” | Corriere di Sesto·

  5. Pingback: Sesto / Ex Falck, a fine maggio la firma tra Bizzi e i Sauditi: “I terreni per la Città della Salute bonificati entro dicembre 2016” | Corriere di Sesto·

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s