In chiesa arrivano i carabinieri per… una lezione anti truffe agli anziani

Prosegue la campagna informativa dei Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni rivolta alle potenziali vittime delle truffe porta a porta. L’ultimo di una lunga serie di incontri formativi, tenuti nei centri anziani ed altri luoghi di incontro, si è svolto in chiesa. È successo a Bresso (Mi) ove gli appartenenti alla comunità religiosa della Chiesa SS. Nazario e Celso sono stati contenti di incontrare, in chiesa, il Comandante della locale Stazione Carabinieri, Maresciallo Capo Giuseppe Rasola, che ha spiegato loro come scoprire i malintenzionati e cosa fare e non fare in presenza di estranei che gli formulano richieste di denaro o altri beni avvicinandoli per strada o presentandosi sull’uscio di casa.

I partecipanti, circa 200 persone, hanno ascoltato con grande attenzione apprendendo quali siano i modus operandi più collaudati ed utilizzati dai malintenzionati che spesso si fingono tecnici di grandi aziende, amici di figli o nipoti in difficoltà o addirittura forze dell’ordine.

Qualunque sia la sceneggiata il copione è sempre lo stesso e spesso sono le ignare vittime a fornire involontariamente loro le informazioni necessarie per portare a segno i propositi criminali (ad esempio facendosi scappare il nome del parente indicato, consentendo così al truffatore di accreditarsi quale loro conoscente). Oltre ad indicare quali sono i campanelli di allarme per capire se chi si ha di fronte possa essere malintenzionato è stato spiegato che è fondamentale non aprire la porta agli estranei e contattare immediatamente il 112 perché i Carabinieri, quelli veri, proprio grazie alle segnalazioni tempestive dei cittadini possono intervenire prontamente per smascherare i truffatori ed assicurarli alla giustizia.

Proprio in questo modo, a gennaio i Carabinieri di Sesto San Giovanni arrestarono in flagranza un 40enne di origini napoletane individuato subito dopo aver raggirato e sottratto la pensione ad un’anziana spacciandosi per appartenente all’Arma. Ai presenti è stato distribuito il Vademecum edito dall’Arma dei Carabinieri e contenente tutte le indicazioni per imparare a difendersi dalle truffe.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s